Impianto lavaggio treni Novate

Settore
,
Ente Committente
Ferrovie Nord Milano Esercizio S.p.A.
Luogo di esecuzione
Novate Milanese (MI)
Importo
7.870.663,47 €
Impianto lavaggio treni Novate

L’appalto riguarda la realizzazione di un nuovo impianto per il lavaggio dei treni, collocato all’interno del deposito delle Ferrovie Nord di Milano nel comune di Novate Milanese, costituito da un capannone prefabbricato con accesso diretto dei treni e da un corpo servizi con spogliatoi, locali tecnici e uffici.
Il corpo centrale, destinato al lavaggio dei treni ed alla vuotatura delle ritirate è realizzato con una struttura di tipo industriale, con elementi portanti in c.a.p., copertura ad onda e shed e pannelli di tamponamento in c.a.v. alleggerito.
Il capannone è interamente diviso in due settori collegati tra loro, il primo delle dimensioni di 220 m di lunghezza e 11 m di larghezza, che contiene un binario elettrificato di capienza utile pari a 213 m, realizzato su platee in cemento armato destinato alla pulizia radicale dei treni. Il secondo settore, di 200 m di lunghezza e 19 di larghezza, contiene due binari elettrificati, anch’essi realizzati su platee in cemento armato, destinati alle funzioni di lavaggio esterno e vuotatura delle ritirate. Quest’ultime sono garantite da un nuovo impianto di aspirazione reflui, che con un sistema del tutto automatizzato è in grado di garantire l’aspirazione, il lavaggio e la disinfezione dei serbatoi dei treni.
Il corpo servizi, indipendente rispetto al capannone e completamente realizzato in opera, ha una superficie in pianta di 950 m su tre piani. L’edificio è caratterizzato da peculiari elementi architettonici, tra cui due torri scale estremali di forma cilindrica, un corpo scala centrale semicircolare completamente vetrato, un rivestimento di copertura in zinco-titanio e una facciata rivestita con mattoni faccia-vista.

 

Altri progetti di Costruzioni

Sede Istat
Nuova Cittadella della Giustizia
Torna a Costruzioni
Torna a tutti i progetti
Contattaci